Home page

Gruppo esperti di Impresa

le nostre competenze al vostro servizio


I nostri clienti

GEDI
Gruppo Esperti di Impresa

Fondata nel 1983, GEDI Gruppo Esperti di Impresa è la società leader nei Servizi per le Aziende con un’offerta integrata di soluzioni in:

  • RICERCA E SELEZIONE di MIDDLE E SENIOR MANAGEMENT
    GEDI garantisce la profonda conoscenza dei “mestieri”, del mercato e dei referenti aziendali;
  • CONSULENZA OPERATIVA e TEMPORARY MANAGEMENT
    GEDI è l’unica società in Italia ad avere un network di circa 3000 collaboratori (con oltre 30 anni di esperienza) che supportano le aziende in modo concreto e rapido là dove si creano urgenze o situazioni complesse di cambiamento, sviluppo o ristrutturazione;
  • FORMAZIONE PROFESSIONALE
    GEDI organizza corsi di formazione in ambito tecnico o comportamentale basandosi sulle esperienze acquisite in anni di presenza nelle aziende;
  • SUPPORTO ALLA RICOLLOCAZIONE PROFESSIONALE (OUTPLACEMENT)
    GEDI affianca le persone e le aziende nella ricollocazione professionale con un approccio innovativo, coinvolgimento, aspettative realistiche e risultati tangibili.

Una squadra
di professionisti

Dal 2003 GEDI si occupa di Ricerca e Selezione del personale con un focus sul middle e senior management. Possiede l’Autorizzazione del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale n. 20707 del 28/12/2006.

Lo staff interno di GEDI è composto da esperti professionisti che interagiscono con un nutrito gruppo di junior. Grazie a questa squadra, i candidati possono essere valutati in modo approfondito. I mestieri vengono certificati in modo corretto, riconoscendo gli eventuali punti d’ombra. Inoltre, le referenze sono sempre verificate. Lo staff di GEDI è anche autorizzato alla somministrazione di test psicoattitudinali e di personalità.

LA NOSTRA METODOLOGIA

ANALISI DEI FABBISOGNI E DEFINIZIONE DEL PROFILO

  • Il processo di analisi dei fabbisogni permette di identificare le caratteristiche professionali e relazionali del candidato in riferimento al contesto organizzativo dell’azienda cliente.
  • Definizione del profilo del candidato ideale e delle relative condizioni economiche di inserimento.
  • Proposta di collaborazione che descriva la metodologia di selezione prescelta e la relativa offerta economica concordata.

RICERCA

  • Attivazione di canali e strumenti di ricerca diretta: Head Hunting.
  • Consultazione del DB Gedi e attivazione network personale dei consulenti senior Gedi.
  • Pubblicazione annunci sui siti di Recruitment on line.
  • Campagne di advertising su professional network (per esempio, su Linkedin e, in particolare, sui Gruppi: “Lavorare in Piemonte”, “Offerte di lavoro GEDI”).

SELEZIONE

  • Screening preliminare delle candidature sulla base della caratteristiche del profilo individuato.
  • Colloqui diretti con i candidati e individuazione delle caratteristiche professionali, personali e motivazionali.

PRESENTAZIONE SHORT LIST

  • Presentazione al cliente di una short list di candidati ritenuti in linea con la posizione individuata.
  • Ciascun candidato viene presentato con una “Scheda di Valutazione” contenente in forma sintetica: dati personali, valutazione della candidatura, motivazioni al cambiamento e aspettative economiche.
  • Organizzazione dei colloqui in azienda e nostro supporto (se richiesto) durante la fase di negoziazione.

Follow up durante l’inserimento in azienda.

Know how per
raggiungere l’obiettivo

GEDI è l’unica società in Italia ad avere un network di oltre 3000 collaboratori senior (con oltre 30 anni di esperienza) che hanno scelto di mettere a frutto il proprio know how per supportare le aziende là dove si creano urgenze o situazioni complesse di cambiamento, di sviluppo o di ristrutturazione, sia in Italia che all’estero.

Il collaboratore GEDI assiste il cliente operando in prima persona per un tempo limitato, necessario per raggiungere gli obiettivi fissati, riducendo così l’impatto economico per l’azienda.

Dal 1983 a oggi, i collaboratori GEDI hanno supportato le aziende in progetti di:

  • industrializzazione di prodotto/processo e supporto agli avviamenti produttivi
  • conduzione di uno stabilimento produttivo
  • gestione di fasi di mancanza temporanea di management
  • gestione passaggio generazionale
  • sviluppo mercati interni ed esteri
  • integrazioni e dismissioni
  • individuazione processi per la riduzione dei costi
  • sviluppo degli elementi stilistici della componentistica (automotive)
  • supporto alle attività di trasferimento della produzione
  • razionalizzazione del parco fornitori
  • addestramento e formazione teorica e pratica del personale
  • revisione dei processi amministrativi con snellimento e semplificazione delle procedure
  • sviluppo risorse umane

Forte di un’estesa conoscenza della contrattualistica, lo staff GEDI gestisce i propri consulenti garantendo l’ottimizzazione degli aspetti contributivi, pensionistici, legali e fiscali.

Una formazione mirata
alle potenzialità

GEDI organizza corsi di formazione in ambito tecnico e comportamentale con l’obiettivo di accrescere e sviluppare le competenze e le potenzialità delle persone.

IL PROCESSO

  • Analisi dei bisogni formativi e identificazione degli obiettivi del progetto.
  • Progettazione dell’intervento formativo nei contenuti e metodologie con discussione e verifica con il cliente.
  • Erogazione.
  • Verifica dei risultati.

I corsi si basano sull’esperienze acquisite in anni di presenza nelle aziende e con svariate attività di consulenza e assistenza all’impresa svolte in quasi 30 anni.

Per meglio finalizzare gli interventi formativi, GEDI effettua una valutazione preliminare congiunta, atta a formulare una “diagnosi” sulle effettive necessità di formazione (in quali aree, con quali priorità, con quale ampiezza e grado di approfondimento). Poi suggerisce conseguenti interventi.

GEDI Formazione esegue la diagnosi senza oneri e senza impegni per il cliente, come condizione per la buona riuscita degli interventi formativi.

I collaboratori GEDI, al termine del loro intervento formativo e in accordo con l’impresa cliente, sono disponibili per check up “on the job”, finalizzati a verificare l’effettiva efficacia del corso e ad apportare suggerimenti e correzioni in sede di svolgimento delle rispettive mansioni.

Per avere risultati
ci vuole metodo

GEDI possiede l’Autorizzazione a tempo indeterminato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: con un approccio INNOVATIVO e UNICO, affianca le persone e le aziende nella ricollocazione professionale.

Con un supporto “cucito” sulla persona, si rivolge in particolare a dirigenti, quadri e impiegati.

GEDI, nata nel 1983, è l’ UNICA SOCIETA’ IN ITALIA con un network esclusivo di centinaia di propri collaboratori senior tuttora con ruoli di responsabilità in aziende, e di conseguenza ha maggiori possibilità di proporre OFFERTE DI LAVORO CONCRETE, VERO SCOPO DELL’OUTPLACEMENT.

  • Metodologia e pratica vanno di pari passo in un circolo virtuoso.
  • Collegamento, nella stessa struttura, del team dedicato all’outplacement con i colleghi dell’area ricerca & selezione e commerciale (per una ASSISTENZA INTENSIVA AL LAVORATORE).
  • Comunicazione e supporto continui ai lavoratori, creando COINVOLGIMENTO E ASPETTATIVE REALISTICHE.
  • Dal 1° ottobre 2012, GEDI ha realizzato una partnership con la società CORIUM (www.corium.it) sul fronte della gestione di progetti complessi di supporto alla ricollocazione. CORIUM, fondata nel 1986, ha introdotto per prima in Italia l’outplacement, sia individuale che collettivo, aiutando fino a oggi migliaia di persone a ricollocarsi con successo.

Questa collaborazione ci permette di fornire alle aziende una consulenza altamente specializzata, grazie al supporto di professionisti con un lungo curriculum nel campo dell’outplacement e di operare in modo sinergico su tutto il territorio italiano valorizzando la conoscenza del territorio.

  • È previsto un servizio interno di analisi, supporto e orientamento in merito alle differenti tipologie di forme giuridiche d’impresa e le loro caratteristiche da un punto di vista amministrativo, fiscale, previdenziale/normativo.

tabella_OUTPLACEMENT

APPROCCIO E METODOLOGIA

È sempre previsto un incontro introduttivo e senza impegno con le persone potenzialmente interessate al servizio con l’obiettivo di esporre le caratteristiche del programma, esaminare la motivazione e superare eventuali dubbi.

Non è solo una primaria raccolta di informazioni ma è anche la necessaria premessa per la buona riuscita del progetto. In questa sede i consulenti illustrano le caratteristiche del progetto (tempi e modalità di lavoro, contenuti e strumenti), presentano i professionisti coinvolti e rispondono ad eventuali domande.

FASE 1 – ANALISI STORIA PERSONALE/PROFESSIONALE DEL CANDIDATO

Questa fase si propone di creare un clima positivo di fiducia tra il consulente e il candidato: si raccolgono informazioni da ambo le parti. Il candidato si accerta della professionalità del suo interlocutore. Il consulente, da parte sua, ricostruisce la storia professionale della persona attraverso le tappe più salienti: l’obiettivo è spostare l’attenzione del candidato sugli aspetti positivi della sua esperienza. In altre parole, si attiva un ri-orientamento dell’atteggiamento, della prospettiva.

FASE 2 – PREPARAZIONE PROGETTO PROFESSIONALE

Il consulente affianca il candidato e, insieme, elaborano un profilo delle potenzialità, si costruisce il cv personale e professionale evidenziando le competenze di successo. Per il candidato è fondamentale rispondere ad alcuni quesiti: “Cosa so fare bene, come posso rielaborare e “capitalizzare” la mia esperienza in funzione di un nuovo lavoro”. Ciò consente, da una parte, di ricreare le risorse, di rifornire il “serbatoio” di energia personale a cui attingere per recuperare e rinforzare l’autostima. Dall’altra, questa analisi di dettaglio individua non solo i punti di forza ma anche le aree di miglioramento: la persona si deve preparare a conquistare il mercato convincendo pienamente i futuri interlocutori aziendali.

FASE 3 – FORMAZIONE E COACHING

Il profilo del candidato va rinforzato su un duplice piano, tecnico-professionale e relazionale. Nell’ambito del coaching, il consulente/coach stimola il candidato/coachee ad utilizzare nuove strategie di pensiero e azione. Il proposito non è di interferire sul piano personale (non si intende cambiare la persona) ma piuttosto di fare acquisire capacità fondamentali quali la fiducia in se stessi e negli altri. Coach e coachee definiscono di volta in volta nuovi obiettivi lavorando con metodo e utilizzando dati ed esempi concreti. Il focus è sulle risorse e non sugli aspetti negativi che hanno generato eventuali blocchi relazionali.

FASE 4 – RICERCA ATTIVA

Questa fase ha come scopo la comprensione del mercato del Lavoro sviluppando tutti i canali possibili a partire dal network di consulenti senior GEDI impegnati presso aziende clienti, e poi società di r&s, head hunter, network personale, mercato del lavoro “nascosto” L’obiettivo è quello di aiutare il candidato nella raccolta strutturata di offerte d’impiego preparandolo agli incontri e supportandolo nella valutazione delle opportunità e durante l’eventuale fase di negoziazione.

Il consulente-coach che ha affiancato il candidato lungo tutto il processo di preparazione e apprendimento monitora l’andamento dei colloqui, rivede insieme al candidato la dinamica degli incontri effettuati con le aziende, è, in sostanza, a disposizione per suggerimenti, consigli ed eventuali correzioni di rotta da apportare in corso d’opera.



aleciroHome page